Oggi mercoledì, 21st Ottobre 2020
MEDICUORE

Associazione Medici Brianza e Milano Onlus

ARCHIVIO STORICO

LOCANDINE

RASSEGNA STAMPA

Eventi sportivi, per Medicuore un gran ritorno

Eventi sportivi, per Medicuore un gran ritorno

Nello scorso weekend il primo evento benefico post Covid-19

Ne avevamo tutti voglia, dall’Associazione ai diversi iscritti: c’era la necessità di mettersi alle spalle il lungo periodo di paura, ansia ed il relativo lockdown legato alla diffusione del Coronavirus.

Medicuore ha sempre vissuto di eventi benefici, ed anche se in notevole ritardo è finalmente riuscita a rimettere fuori la testa. E così nel weekend scorso del 18-19 luglio, presso lo Sporting Club di Carnate (MB), lo sport con finalità benefica è tornato a farla da padrone.

È stato il torneo di tennis ad aprire le danze di questa due giorni, con i tanti iscritti che hanno battagliato a colpi di racchetta sul terreno di gioco: evento che è stato vinto dal dottor Loris Stucchi, che in finale ha superato il collega dottor Albani.

Nel calcio a 7 il trionfo della Just Salento Milano, che si è aggiudicata il quadrangolare che vedeva partecipare anche la squadra di Medicuore, oltre alla CUN Company e la Star Team.

Rivivi le emozioni del weekend benefico dell’Associazione con i video highlights realizzati dal team CUN e la galleria fotografica di Fabrizio Locati:

Roberto Sabatino

Nato a Rapallo (GE) il 15 maggio 1982, lavora dal 2007 come educatore nelle scuole della Brianza con bambini-adolescenti certificati. A ciò unisce passione per lo sport ed i suoi racconti: dal 2010 è speaker radiofonico su YoungRadio.it con la trasmissione Sport in Condotta, nel 2013 è stato addetto stampa del Basket Como, mentre dal 2014 racconta le partite del campionato di Lega Pro sulla webtv Eleven Sports. Nel 2015 ha vinto il workshop ed è entrato nella redazione di Sportitalia, nel 2019 ha pubblicato il suo primo libro "Noi che vincemmo a Wembley". Da gennaio 2020 è responsabile della comunicazione per Medicuore Onlus

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE ULTIME x