Oggi venerdì, 30th Ottobre 2020
MEDICUORE

Associazione Medici Brianza e Milano Onlus

ARCHIVIO STORICO

LOCANDINE

RASSEGNA STAMPA

Covid-19, i cittadini bergamaschi si mobilitano per l’Ospedale

Covid-19, i cittadini bergamaschi si mobilitano per l’Ospedale

Aperto un canale per riversare donazioni vista la grave emergenza

Una bella storia di attaccamento e spirito di solidarietà, che viene dalla città di Bergamo, territorio notoriamente legato alla propria terra.

L’ASST Papa Giovanni XXIII sta fronteggiando con grande professionalità e sforzi l’emergenza legata alla diffusione del virus Covid-19, avendo già formato oltre 600 nuovi operatori.

Città e provincia stanno registrando sempre più casi in crescendo, ma la struttura fin qui sta rispondendo con grande forza tanto che dagli Stati Uniti hanno voluto organizzare una videoconferenza con i responsabili del Papa Giovanni XXIII per capire come fronteggiare l’emergenza che sta arrivando anche Oltre Oceano.

I cittadini bergamaschi fanno arrivare a medici ed infermieri la loro solidarietà consegnando cibo e molto altro, ma lo stesso ospedale chiede di non far transitare troppe cose in struttura.

Per rispondere a tutte le sollecitazioni abbiamo aperto un IBAN per le donazioni (IT75Z0569611100000008001X73 – Codice Swift: PosoIT22, ndr) dove è possibile indicare come causale Donazione Covid-19, che useremo come integrazione per far fronte alle spese legate all’emergenza

Fanno sapere dalla struttura di Bergamo

Roberto Sabatino

Nato a Rapallo (GE) il 15 maggio 1982, lavora dal 2007 come educatore nelle scuole della Brianza con bambini-adolescenti certificati. A ciò unisce passione per lo sport ed i suoi racconti: dal 2010 è speaker radiofonico su YoungRadio.it con la trasmissione Sport in Condotta, nel 2013 è stato addetto stampa del Basket Como, mentre dal 2014 racconta le partite del campionato di Lega Pro sulla webtv Eleven Sports. Nel 2015 ha vinto il workshop ed è entrato nella redazione di Sportitalia, nel 2019 ha pubblicato il suo primo libro "Noi che vincemmo a Wembley". Da gennaio 2020 è responsabile della comunicazione per Medicuore Onlus

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE ULTIME x